Arriva l’estate

Cara Tori,

ti scrivo dopo molto tempo; qui ormai è giunta l’estate e l’unico posto in cui si vorrebbe vivere è il fresco e cristallino mare.

L’aria non odora più di scure foglie secche o di gelida neve bianca confusa con il nero inquinamento delle auto o di fiori appena sbocciati  che colorano la città e di rugiada; ma di sassi bruciati al sole che bacia lievemente la pelle degli uomini. L’odore dei freschi pini trasportato dal caldo vento sussurrante che gioca tra le lunghe chiome delle bambine che corrono spensierate nel  verde parco decorato da alti scivoli e da lunghe altalene che fanno volare come angeli i bambini.

I colori vivi e spenti del crepuscolo sono lunghi d’attendere e i piccoli diamanti della notte sono pochi da vedere prima che il sonno incomba sui nostri occhi.

Ogni cosa e colorato da vivi colori; i tetti delle case sono di un rosso acceso come un falò nella notte, i palazzi hanno il colore di un vecchia pergamena colorato dai granelli di caffè nero, le lunghe piante di grano verde incominciano a dorarsi. Tutto è sfumato da un oro inteso come i caldi raggi del sole. È come se la città si risvegliasse da un lungo letargo. Per le strade non si ode più il solo, dolce, movimento del mare; ma le urla dei bambini che giocano sotto il sole cocente; la gente che s’incontra per le strade della città, gli schiamazzi dei ragazzi e il gioioso garrire delle rondini nere che si rincorrono creando macchie  scure nell’infinito cielo azzurro.

Le giornate passano più velocemente; non ci si sta più vicini al termosifone coperti da lunghi e caldi scialle colorati con una tazza fumante di cioccolato invitante tra le mani; ma ad assaporare ciò che ci circorda: dalla sottile e morbida sabbia bagnata che solletica i piedi al fresco mare mattutino che accarezza la delicata pelle imperlandola e facendola brillare come una stella nel cielo.

Ogni cosa qui è diversa; è come aver cambiato mondo…aver cambiato tutto per magia.

 

E lì com’è? Parlami un po’ di te, a presto.

Con affetto Alessandra Carriere.

Precedente Eroi Della Nostra Vita Successivo Roba da Fingirl&Fanboy